Chi siamo?


La Fondation pour la Famille mira a promuovere idee e iniziative politiche a favore della famiglia.

L'articolo 14 della Costituzione svizzera è intitolato "Il diritto al matrimonio e alla famiglia" e afferma che "Il diritto al matrimonio e alla famiglia è garantito".

Il legislatore aveva previsto che il matrimonio e la famiglia fossero inseparabili e, infatti, le persone non si sposavano per guardarsi negli occhi, ma con il desiderio di fondare una famiglia.

I bambini sono il prodotto della relazione tra un uomo e una donna. Non siamo noi a dirlo, è la natura: da quando su questa terra esistono l'uomo e la donna, i bambini sono nati così.

Oggi, alcune persone vorrebbero che fosse diversamente. Queste persone vogliono sfidare la natura mentre proclamano di essere "a favore del rispetto della natura".

Il bambino non è un diritto perché se lo è, allora non è più una persona umana, ma un oggetto.

Eppure l'intero progetto del matrimonio omosessuale mira a rendere il bambino una merce, prima dando alle persone lesbiche l'accesso alle donazioni di sperma, poi permettendo alle persone gay di accedere agli ovuli e al ventre delle donne, al fine di concepire dei bambini al di fuori di qualsiasi filiazione naturale.

Per questo, la Fondation pour la Famille si batte contro questo progetto che mira all'oggettivazione del bambino e che, alla fine, tramite la maternità surrogata, ridurrà le donne povere a delle gestatrici per i ricchi occidentali.

Per maggiori informazioni, può scaricare il primo numero di Davide & Golia e aiutarci a diffonderlo.

Per maggiori informazioni, può scaricare il primo numero della rivista Davide e Golia aiutarci a diffonderla.

Me priver de ma maman???